Exit

iQube/3F Holding non hanno l’interesse a rimanere soci della startup indefinitamente.
Prima o poi si procederà a liquidare le posizioni vendendo il pacchetto di maggioranza.

L’acquirente potrà essere sia l’imprenditore che ha creato la startup (che quindi riacquista il 100% della sua società) o individui terzi con interessi ad acquisirne la proprietà.

Nel primo caso, nell’atto di costituzione, verrà inserita un’opzione di riscatto da parte dell’imprenditore concordando da subito i criteri di valutazione.
Nel secondo invece verrà ceduta la partecipazione e, a scelta del fondatore o dei fondatori, ci sarà la possibilità di rimanere dentro o di farsi liquidare dai terzi anche per la parte residua.

FASE PRECEDENTE: CROCIERA